Compatibilità Inizia a monitorare

L’app per il monitoraggio più invisibile al mondo

Recensioni

Spyzie recensioni: app valida o no?

Al giorno d’oggi sono sempre di più i genitori che desiderano monitorare l’attività dei propri figli online. Questo perché internet offre un universo di opportunità, ma non sempre ciò che offre è idoneo, soprattutto se si tratta di figli minorenni.

Ci possono essere diverse distrazioni, ma anche vere e proprie minacce, come hacker o persone malintenzionate. Per questo una buona app di monitoraggio aiuta ad agire per tempo e a rendere il mondo online più sicuro per i propri figli.

Una delle app più famose in commercio è Spyzie, per cui se cercavate Spyzie recensioni, questo è il posto giusto. Se già conoscete altre app di monitoraggio, come per esempio la molto nota ed efficiente mSpy, può essere utile leggere questo articolo per poter fare le vostre valutazioni confrontando le app.

Spyzie app: come funziona

Come detto poco fa, Spyzie è un’app che si occupa di monitoraggio del cellulare, un’app amata quindi dai genitori che desiderano monitorare le attività online dei propri figli e renderle il più sicure possibile.

Il sito di Spyzie è molto semplice e intuitivo, un motivo in più che rende l’app appetibile e scelta da molte persone, oltre al fatto che viene proposta a un prezzo allettante.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono le funzioni messe a disposizione da questa app di monitoraggio.

Parlando di monitoraggio del cellulare con app come Spyzie, sicuramente le funzioni proposte non mancano. Spyzie permette infatti di:

  • controllare le chat
  • monitorare le chiamate in entrata e in uscita
  • registrare le conversazioni
  • localizzare un cellulare tramite GPS
  • visualizzare foto e video presenti nella galleria
  • consultare la cronologia della navigazione
  • consultare le note salvate nel telefono
  • controllare gli eventi salvati sul calendario

E altro ancora. Tutte funzioni che risultano utilissime quando si tratta di monitorare le attività dei propri figli online, e il tutto dovrebbe essere fattibile comodamente dal proprio pannello di controllo.

Si possono quindi conoscere le conversazioni di Whatsapp, quelle di Facebook Messenger, così come i direct di Instagram. Allo stesso modo è possibile sapere quali siti visita il proprio figlio, bloccando quelli poco sicuri.

Inoltre è possibile controllare dove si trovano i propri figli grazie alla funzione di geolocalizzazione.

Tutto questo, tuttavia, è ciò che l’app si propone di fare, ma dopo averla testata è bene dire che alcune funzioni non appaiono davvero così affidabili ed efficienti come vengono presentate. Non sappiamo se dare la colpa alla connessione o alla mole di dati in arrivo, ma talvolta alcuni messaggi non arrivavano, così come alcuni dati relativi ad essi.

La cronologia delle pagine internet visitate è invece stata possibile anche se l’accesso veniva effettuato da browser differenti.

Spyzie per Android e iPhone

Un altro punto a favore di Spyzie è la possibilità di scaricare questa app di monitoraggio cellulare sia con sistema operativo Android che su un dispositivo iPhone. O almeno, il punto a favore risulta tale fino a quando le cose non vengono messe in pratica.

Quando infatti ci si appresta a scaricare questa app su iOS senza jailbreak, ci si accorge subito che molte funzioni non sono sfruttabili, e pertanto risulta pressoché inutile. Per quel che riguarda Android, ciò che non viene spiegato è che si necessita dell’installazione di uno specifico plug in per poter usare l’applicazione al meglio.

Per vedere se il proprio dispositivo è compatibile è utile consultare la lista presente sul sito, anche se è bene notificare che non tutti i dispositivi effettivamente compatibili sono presenti. In ogni caso, se possedete un telefono Android, dovrebbero essere validi tutti i modelli da 4.0 in poi.

L’app pare funzionare su entrambi i sistemi operativi. Risulta invece difficile accedere al sito, così come avere a che fare col supporto.

Una volta installata l’app sul dispositivo desiderato sarà possibile consultare le informazioni attraverso il proprio computer nella pagina dedicata, e questa viene generalmente aggiornata ogni 5 minuti con tutti i dati reperibili. Al momento della registrazione vengono richiesti i propri dati personali per poter effettuare comodamente l’accesso quando lo si desidera dal pc.

Installare Spyzie sul cellulare

Scaricare e installare Spyzie è piuttosto semplice. Basta infatti poter accedere per qualche minuto al cellulare del proprio figlio, dopodiché si dovrà avviare il download per poter scaricare l’app sul cellulare. La procedura richiede pochi minuti, in particolare se la connessione a disposizione è buona.

Nello specifico, i passaggi sono i seguenti:

  • aprire la pagina del software
  • premere su “Prova ora” e di seguito su “Creare un account”
  • cliccare il link di download
  • seguire i passaggi grazie all’installazione guidata
  • ultimare gli ultimi passaggi sul dispositivo dal quale effettuare il monitoraggio

Insomma, tutto molto intuitivo e semplice, e al massimo il tempo necessario si aggirerà attorno ai 20 minuti.

Ricordate di installare l’app sul dispositivo che vi interessa monitorare, quindi su quello di vostro figlio, e non sul vostro. Il vostro cellulare o computer servirà in fase successiva per poter monitorare, ma l’installazione deve avvenire sul dispositivo da monitorare.

Ricordiamo ancora una volta di controllare se effettivamente l’app sia ancora disponibile, in caso contrario vi consigliamo di scaricare direttamente mSpy se desiderate monitorare il telefono dei vostri figli.

Spyzie costo: vediamo i piani tariffari

Spyzie permette di scegliere tra diversi piani tariffari, nello specifico 3 che sono: Basic, Pro, Ultimate.

Come potrete immaginare, il piano Basic offre davvero poco, in particolare se si ha intenzione di effettuare un monitoraggio specifico e quanto più completo e accurato possibile. Discorso differente vale andando ad analizzare i due piani seguenti, in particolare l’Ultimate. Ma andiamo per ordine.

Riguardo ai prezzi, il piano Basic parte da 29,99 euro al mese, che passa a 39,99 euro se lo si attiva per tre mensilità.

Il piano Pro parte da 39,99 euro per un mese, e viene proposto a 59,99 euro per tre mensilità.

L’Ultimate, invece, costa 49,99 euro per un mese, e 69,99 euro se lo si attiva per tre mesi.

Quest’ultimo piano permette anche l’esportazione dei dati e una funzione definita Alert.

Per poter sottoscrivere un piano con Spyzie si può effettuare il pagamento con diverse carte di credito o debito, in particolare vengono accettate senza problemi le più famose come Visa, Mastercard e American Express, così come viene accettata PostePay.

Inoltre è prevista un’opzione di rimborso nel caso in cui non ci si senta soddisfatti dopo aver provato il prodotto. Il periodo massimo per poter richiedere il rimborso è di sette giorni.

Riguardo a Spyzie in prova gratuita, potete vedere se nel momento in cui decidete di acquistarlo questa viene messa a disposizione o meno, poiché può non essere sempre disponibile.

mSpy come alternativa a Spyzie

Come abbiamo potuto vedere, Spyzie potrebbe essere un’app valida ma che presenta alcune lacune. Tali lacune non le abbiamo invece trovate in mSpy, che rappresenta a tutti gli effetti un’app per il monitoraggio del telefono dei propri figli affidabile e all’avanguardia.

Le funzionalità che propone mSpy sono tutte effettivamente disponibili una volta installata l’app, e lavorano in maniera egregia. Con mSpy è possibile:

  • monitorare la messaggistica istantanea e SMS
  • conoscere le attività svolte sui social network
  • accedere alla galleria fotografica e video
  • localizzare il cellulare dei propri figli
  • bloccare siti web poco raccomandabili
  • accedere alle note del telefono
  • accedere alla rubrica
  • accedere al calendario
  • bloccare le app

Se già vi sembrano molte funzioni, sappiate che queste sono solo alcune delle possibilità offerte da mSpy. Mica male, no?

Per ogni funzione offerta da mSpy la sicurezza e l’efficienza sono massime, pertanto è un’app di controllo parentale che non delude affatto, e permette di stare tranquilli se si desidera proteggere i propri figli dalle minacce del mondo online e non solo.

Per installare mSpy la procedura è simile a quella per Spyzie, con la differenza che tutto è più semplice anche senza il jailbreak. Basta poter accedere al telefono del proprio figlio per installare l’app e dopodiché si dovrà accedere dal proprio pannello di controllo inserendo i dati necessari all’accesso.

Da lì si potrà monitorare tutto quanto, ricevendo ogni informazione in modo costantemente aggiornato e ordinato.

Se state cercando un’app davvero valida e che permetta di dormire sonni sereni, allora non c’è dubbio, mSpy è quella che fa al caso vostro. Abbiamo trovato Spyzie meno affidabile sotto certi punti di vista, ottima per alcune funzionalità ma più carente per altre, per questo non ci sentiamo di consigliarla tanto quanto mSpy.

Se ci tenete alla sicurezza dei vostri figli piccoli e volete evitare piccole distrazioni o imprecisioni che potrebbero rendere il monitoraggio poco chiaro e sicuro, allora dovete scaricare un’app come mSpy, la migliore sul mercato al giorno d’oggi.

Il prezzo di mSpy è davvero allettante inoltre, se consideriamo tutte le funzioni che mette a vostra disposizione. Non vi resta che testare in prima persona per vedere coi vostri occhi ciò di cui parliamo.

Per cominciare

La soluzione numero 1 per il monitoraggio a distanza!

Controlla le attività del telefono di chi vuoi con questa irrintracciabile app per il monitoraggio.

Più di 1,5 milioni di utenti in tutto il mondo hanno scelto mSpy

Più di 30 funzionalità avanzate per il monitoraggio

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
Pubblicato in:   Recensioni