Spiare conversazioni WhatsApp senza installare programmi

Sebastian Galli
Spiare-conversazioni-WhatsApp-senza-installare-programmi

Grazie all’evoluzione della tecnologia, è possibile accedere all’account WhatsApp di un altro utente da remoto e leggere le chat senza che se ne accorga. Abbiamo realizzato questa pratica guida proprio per illustrarti come spiare conversazioni WhatsApp senza installare programmi e senza dover manualmente accedere al dispositivo da monitorare.

Tavola dei contenuti

Perché spiare conversazioni WhatsApp altrui?

Poter spiare le conversazioni WhatsApp e sorvegliare a distanza gli scambi di messaggi può essere utile innanzitutto per i genitori per tutelare la sicurezza dei figli minorenni, educarli a un uso sano, corretto e consapevole del web, e scongiurare il rischio che cadano vittime di cyberbulli, adescatori di minori e pedofili.

Previa autorizzazione, poter monitorare da remoto il cellulare dei familiari più anziani o sprovveduti può essere utile per difenderli da subdoli tentativi di raggiro, pubblicità ingannevoli, fake news, catfishing e frodi informatiche.

Il monitoraggio a distanza dei dispositivi mobili può essere utile anche nell’ambiente lavorativo, al fine di sorvegliare la condotta dei dipendenti durante l’orario di servizio e verificare che non rivelino informazioni riservate a soggetti non autorizzati.

Poter accedere da remoto a un profilo WhatsApp altrui può essere altrettanto utile nella sfera privata, per controllare con chi chatta il partner e verificare se avvengono scambi di messaggi sconvenienti o a contenuto sessuale con altre persone alle tue spalle.

spiare-conversazioni-WhatsApp

Per non rischiare di passare dalla parte del torto, però, è doveroso informare previamente il possessore del telefono dell’intenzione di porre lo stesso sotto monitoraggio. Ricordiamo, infatti, che controllare le conversazioni WhatsApp di un altro utente a sua insaputa rapprese

nta un accesso abusivo a sistema informatico e una grave violazione della privacy.

Come spiare conversazioni WhatsApp senza installare programmi

Prova a cercare “WhatsApp spiare conversazioni’ sui motori di ricerca. Otterrai una moltitudine di risultati, ma attenzione: ben pochi sono efficaci. A ben vedere, la maggior parte dei portali che promettono di offrirti la possibilità di leggere le chat di un altro utente da remoto sono in realtà subdoli escamotage ideati dai criminali informatici per carpire i dati sensibili degli utenti.

Dopo aver effettuato approfondite ricerche online abbiamo individuato due metodi per spiare WhatsApp a distanza senza installare programmi che tutto sommato sembrano funzionare. Li descriviamo qui di seguito.

1. Controllare WhatsApp con mSpy

Una risposta concreta, sicura e affidabile è data da mSpy, un pratico software che consente di effettuare un monitoraggio completo non solo di WhatsApp e analoghe piattaforme di instant messaging, ma dell’intera attività telefonica e digitale.

Con mSpy puoi controllare:

  • conversazioni su WhatsApp, Skype, Viber, Kik, LINE, Google Hangouts e Telegram;
  • immagini e video inviati e ricevuti;
  • messaggi di testo e di posta elettronica ricevuti e inviati;
  • posizione del telefono e spostamenti;
  • applicazioni installate sul dispositivo;
  • cronologia di navigazione;
  • registro delle chiamate.

Con il programma mSpy puoi anche impedire l’accesso a contenuti illegali, truffaldini o inadatti ai minori.

Con mSpy puoi spiare iPhone senza installare programmi, in quanto puoi comodamente usare le credenziali di iCloud per ottenere l’accesso remoto al dispositivo da monitorare. A fronte di tariffe assolutamente accessibili, con il software mSpy puoi tenere sotto controllo il cellulare di un altro utente ed effettuare un monitoraggio completo e approfondito.

Perché mSpy è la soluzione migliore

spiare-conversazioni-whatsapp

Il software mSpy è universalmente considerato lo strumento migliore, più valido ed efficace per controllare un cellulare a distanza. Oltre alla vasta gamma di funzionalità proposte, mSpy offre:

  • servizio di customer care professionale, disponibile ogni giorno 24 ore su 24 via chat, email e telefonicamente;
  • condizioni d’uso chiare e trasparenti;
  • compatibilità con dispositivi Android e iOS;
  • interfaccia intuitiva;
  • sito costantemente aggiornato;
  • differenti piani di abbonamento tra cui scegliere;
  • pagamenti sicuri.

Tutte queste caratteristiche rendono mSpy la soluzione ottimale non solo per spiare le conversazioni WhatsApp ma per controllare l’attività telefonica e digitale a tutto tondo. Inoltre, mSpy non è in alcun modo rilevabile dalla persona monitorata, poiché non appare né tra le applicazioni installate sul dispositivo né tanto meno nella schermata principale, e a differenza di altre applicazioni simili non consuma molta batteria.

mspy-banner-image
Il n'existe pas de meilleure solution de surveillance!
Connectez-vous. Installez. Surveillez

2. Spiare il profilo di un altro utente con WhatsApp Web

Per vedere con chi chatta e cosa scrive un altro utente su WhatsApp, un valido aiuto arriva da WhatsApp Web, la versione browser dell’app di messaggistica, a cui è possibile accedere sia da computer che da cellulare.

spiare-WhatsApp-a-distanza-senza-installare-programmi

Per leggere i messaggi di qualcun altro occorre:

  • accedere a web.whatsapp.com;
  • scansionare il QR Code;
  • accedere a WhatsApp dal cellulare di destinazione;
  • selezionare la voce “Web WhatsApp”;
  • scansionare il QR Code;
  • spuntare la voce “Resta Connesso”, per non dover ripetere da capo il procedimento ogni volta.

Una volta conclusa l’operazione, potrai leggere gli scambi di messaggi in tempo reale. Come vedi, la procedura è di per sé piuttosto semplice, ma richiede di accedere manualmente al telefono di destinazione per la scansione del QR Code.

3. Spoofing dell’indirizzo MAC del cellulare di destinazione

Sapevi che WhatsApp permette di accedere allo stesso account da dispositivi diversi dotati dello stesso MAC address? Chi se ne intende di informatica può provare a ricorrere allo spoofing dell’indirizzo MAC del telefono di destinazione per leggere le sue conversazioni su WhatsApp.

Il procedimento è il seguente:

  • accedere a Impostazioni sullo smartphone di destinazione;
  • individuare e registrare l’indirizzo MAC;
  • disinstallare WhatsApp;
  • modificare l’indirizzo MAC sul proprio smartphone;
  • installare WhatsApp sul proprio cellulare;
  • configurare il programma utilizzando il numero di telefono di destinazione;
  • verificare l’account con il codice di verifica inviato al cellulare.Web-WhatsApp

Una volta completata l’operazione è possibile monitorare le conversazioni su WhatsApp. Come puoi vedere, però, si tratta di un’operazione piuttosto lunga e complessa, e che richiede necessariamente di maneggiare a lungo il telefono di destinazione per poter essere completata.

Conclusioni

Questo articolo su come spiare le conversazioni WhatsApp a distanza dimostra che ricorrere all’uso di uno spyware come mSpy rappresenti la soluzione migliore e più affidabile per leggere le chat di un altro utente da remoto. Il programma mSpy consente non solo di controllare gli scambi di messaggi su WhatsApp ma di effettuare un monitoraggio ad ampio respiro del telefono in questione.

mspy-banner-image
Non esiste soluzione migliore!
Iscriviti. Installa. Monitora.
Sebastian Galli è un imprenditore ed esperto di marketing che ama condividere la sua conoscenza ed esperienza con gli altri. Gestisce una piccola start-up tecnologica ad Ancona e partecipa spesso a eventi legati al business come relatore. Appassionato di scrittura, Sebastian sta progettando di creare una serie di manuali di marketing per giovani imprenditori.

Lascia una risposta:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Torna all'inizio
Iscriviti alla nostra newsletter