Come Localizzare un Cellulare da Remoto: Guida Completa 2023

Sebastian Galli

In caso di furto o smarrimento, la possibilità di rintracciare un cellulare da remoto può rivelarsi estremamente utile. Se, ad esempio, il telefono è stato accidentalmente dimenticato in un ristorante o sul bancone di un bar, poter individuare dove si trova grazie alla localizzazione GPS moltiplica le probabilità di ritrovarlo.

Grazie alla geolocalizzazione chi effettua il monitoraggio ha la possibilità di tenere d’occhio la posizione del telefono dei propri cari, avendo così modo di seguirne in tempo reale gli spostamenti per poterne tutelare la sicurezza. Questo è molto importante perché al giorno d’oggi lo smartphone è un oggetto che viene portato sempre dietro ma che è anche fonte di minacce, provenienti queste ultime dalla rete, tra malintenzionati, sconosciuti e truffatori. Solo dal 2019 al 2020 il numero di truffe perpetrate attraverso la rete e gli smartphone è aumentato dell’89.7%.

Avere la possibilità di tenere d’occhio dalla distanza dei propri cari, I loro spostamenti in città e cosa combinano con lo smartphone è una caratteristica ampiamente apprezzata da chi tiene alla propria famiglia. Essere informati su cosa viene fatto dagli altri all’interno di contesti non sempre sotto il proprio controllo può fare la differenza tra l’essere o meno in una situazione di pericolo. Data l’onnipresenza degli smartphone all’interno del quotidiano basta tenere sott’occhio questo strumento per risolvere il problema. 

Dunque come si fa a localizzare un cellulare di un’altra persona? Scopriamolo insieme!

Tavola dei contenuti

1. Come localizzare un cellulare con mSpy, la soluzione migliore

Leader nel settore, mSpy è universalmente considerata la soluzione migliore e più completa per il monitoraggio a tutto tondo se parliamo di smartphone. mSpy è sia un app per localizzare un cellulare di nascosto che uno strumento per controllare I social network o I messaggi di testo ricevuti su un singolo smartphone, il tutto senza dover rischiare di sembrare invadenti grazie alla capacità dell’applicazione di rimanere invisibile agli occhi dell’utenza.

localizzare un telefono con mSpy

Cosa si può fare con mSpy? Ecco una breve lista di azioni che si possono compiere:

  1. rilevare la posizione GPS con estrema precisione;
  2. seguire gli spostamenti dei tuoi figli in tempo reale;
  3. monitorare i luoghi visitati;
  4. impostare sulla mappa specifiche aree off-limits e zone di sicurezza grazie all’esclusivo servizio di geofencing.

Tra le principali funzionalità di mSpy relative alla localizzazione cellulare c’è la possibilità di rilevare la posizione di un telefono con la massima precisione grazie alla localizzazione GPS e altri sistemi integrati nel device da monitorare.

Il software mSpy sfrutta il segnale GPS per localizzare il telefono di tuo figlio, senza dipendere né dalla connessione Wi-Fi né dalla rete telefonica. In questo modo, potrai vedere in ogni momento il punto esatto sulla mappa in cui si trova tuo figlio, anche qualora il dispositivo non fosse collegato a una rete Wi-Fi, non ci fosse campo o la scheda SIM fosse stata disattivata o sostituita.

Con mSpy puoi monitorare fino a tre dispositivi contemporaneamente e rispondere finalmente alla domanda che da sempre ti fai su come sapere dove si trova una persona a sua insaputa. Riceverai report dettagliati sui luoghi visitati da chi possiede gli smartphone dove hai installato l’applicazione e questi report comprenderanno data, ora, tempo di permanenza e coordinate. Qualora notassi percorsi insoliti o attività anomale, intervieni senza indugio, chiedi spiegazioni e prendi i giusti provvedimenti.

mspy-banner-image
Non esiste soluzione migliore!
Iscriviti. Installa. Monitora.

E c’è di più. Un altro prezioso servizio offerto da mSpy è il cosiddetto geofencing, che ti consente di impostare sulla mappa un numero illimitato di zone di sicurezza e aree off-limits a cui preferisci non vedere persone care accedere. Se, ad esempio, vuoi localizzare numero di telefono per far si che il proprietario di tale smartphone si tenga alla larga da quartieri poco raccomandabili, locali malfamati, luoghi che rischiano di essere pericolosi o punti di ritrovo per gente minacciosa grazie al geofencing puoi risolvere la cosa. Questa funzione permette all’utente di definire delle aree come zone rosse, inviando poi una notifica a chi effettua il monitoraggio informandolo della presenza in tali aree del proprietario dello smartphone.

geofencing

Disponibile per Android e iOS, il software mSpy è più di un semplice localizzatore GPS cellulare. Si tratta di un programma completo e di ampio respiro, che consente di effettuare un controllo a 360 gradi sull’attività telefonica e online dei figli minorenni. Con mSpy puoi controllare in ogni momento con chi chattano sulle app di messaggistica istantanea, accedere al registro delle chiamate, bloccare l’accesso ai siti inadatti ai minori, e molto altro.

Installazione e funzionamento

Tutte le funzioni che abbiamo citato precedentemente possono lasciar pensare che mSpy non sia un’applicazione per localizzare un cellulare di un’altra persona ma molto di più. In effetti mSpy è un programma versatile ma non è complesso, né destinato esclusivamente ad un utilizzo da parte di professionisti. L’applicazione è user friendly, è semplice da gestire ed è dotata di un’interfaccia particolarmente intuitiva anche per chi non ha grande dimestichezza con il mondo del digitale.

Installare mSpy su un dispositivo Android o iOS è abbastanza semplice. Per prima cosa si deve scegliere il piano di abbonamento più adatto alle proprie esigenze e, dopo aver effettuato l’acquisto, si riceverà una mail con dentro tutte le credenziali per accedere al pannello di controllo (e le istruzioni per installare l’applicazione).

mspy-banner-image
Non esiste soluzione migliore!
Iscriviti. Installa. Monitora.

Su Android l’installazione vera e propria è una pratica che richiede al massimo 5 minuti e può essere effettuata anche su dispositivi senza root (anche se quest’ultima caratteristica può sbloccare funzioni avanzate come il monitoraggio delle piattaforme di messaggistica istantanea).  Ad installazione effettuata il programma risulta invisibile agli occhi del proprietario, funzionando in modalità stealth senza risultare percepibile in alcun modo.

Per iOS il discorso è leggermente diverso poiché è possibile installare mSpy a distanza usando a proprio vantaggio le credenziali di iCloud del dispositivo da monitorare. In questa maniera mSpy si sincronizzerà con I dati li presenti per offrire una panoramica a tutto tondo su cosa fa il proprietario del telefono. 

In entrambi I casi esiste un servizio di customer care disponibile 7 giorni su 7, 24 ore al giorno per rispondere a qualsiasi tipo di domanda sull’argomento.

2. Come localizzare un cellulare con Localize.mobi

Al giorno d’oggi smarrire un cellulare è una tragedia vera e propria, quasi più di non sapere dove si trova qualcuno a cui si vuole bene in un momento di pericolo. A questo servono servizi per il tracciamento della posizione degli smartphone, servizi come Localize.mobi.

Tra i tanti servizi e programmi disponibili che rispondono alla richiesta di come localizzare un numero di telefono, Localize.mobi ha un grande vantaggio: quello di poter funzionare senza dover installare alcun tipo di applicazione sullo smartphone di altri.

Il servizio, infatti, ha un solo requisito: quello del numero di telefono. Una volta inserito quest’ultimo all’interno dell’apposito sistema, Localize.mobi invierà un SMS a tale numero con un link specifico che, se cliccato, permetterà di ottenere la condivisione della posizione GPS dello smartphone incriminato.

In questo modo sarà possibile, direttamente dal pannello di controllo del servizio, scoprire dove si trova il cellulare incriminato, il tutto per un costo ridotto e per una semplicità d’utilizzo senza precedenti.

3. Come localizzare un cellulare iOS con iCloud

La posizione di un iPhone può essere facilmente individuata avvalendosi dell’ausilio di iCloud. In buona sostanza, con il servizio di geolocalizzazione offerto direttamente da Apple puoi tracciare un cellulare associato a un determinato profilo iCloud.

come localizzare un telefono

La procedura è estremamente semplice, non dovrai fare altro che:

  1. inserire le credenziali dell’ID Apple associato al dispositivo da localizzare;
  2. accedere all’account iCloud;
  3. attivare la voce “Trova il mio telefono”;
  4. selezionare la voce “iPhone”;
  5. visualizzare la posizione approssimativa del dispositivo sulla mappa.

Lo stesso procedimento può essere utilizzato per localizzare il telefono di tuo figlio, seguire i suoi spostamenti e sapere in ogni momento dove si trova. Questo servizio, tuttavia, ha una grande limitazione: permette di avere accesso unicamente alla geolocalizzazione tramite GPS e non permette di effettuare un monitoraggio di tipo completo dell’attività telefonica.

4. Come localizzare un telefono con Android Device Manager

Con Android Device Manager puoi localizzare un cellulare a distanza, ed eventualmente bloccarlo e resettarlo, funzione, questa, estremamente utile in caso di furto.

localizzare un cellulare

Per utilizzare questo servizio occorre:

  1. accedere all’account Google relativo al dispositivo che si desidera localizzare;
  2. selezionare la voce “Sicurezza” nella parte sinistra della pagina;
  3. cliccare su “Trova il mio dispositivo”;
  4. cliccare su “Localizza” per individuare la posizione del device sulla mappa.

Oltre a localizzare il telefono, puoi farlo squillare al volume massimo anche qualora l’audio fosse disattivato, in modo da attirare l’attenzione degli astanti. Puoi anche bloccarlo con un codice di sicurezza, resettarlo, cancellare i dati, uscire dall’account e contattare la tua compagnia telefonica.

Con questo servizio puoi localizzare numero di telefono di cui possiedi le credenziali d’accesso dell’account Google collegato allo smartphone dove è presente la SIM. La posizione rilevata, comunque, potrebbe essere approssimativa. La precisione della geolocalizzazione, infatti, dipende molto dalla qualità del segnale GPS che viene registrato.

5. Come geolocalizzare cellulare Samsung

Per i dispositivi Samsung c’è un’opzione specifica che permette di individuarne la posizione. Ecco una mini guida:

come rintracciare un cellulare
  1. accedi al sito findmymobile.samsung.com dal browser;
  2. clicca su “Accedi”;
  3. inserisci e-mail e password per effettuare il login all’account Samsung del telefono da rintracciare;
  4. localizza il dispositivo sulla mappa.

Anche in questo caso, c’è la possibilità di far squillare il telefono, bloccarlo, resettarlo o fare in modo che sul monitor compaia un messaggio che possa facilitarne la restituzione in caso di smarrimento. Bisogna fare attenzione ad una cosa però: per poter localizzare un cellulare di un’altra persona attraverso questo metodo è necessario che il dispositivo risulti acceso e connesso alla rete.

6. Come localizzare un cellulare senza essere scoperti

Esistono programmi appositi per il tracciamento, messi a punto con il preciso scopo di localizzare cellulari gratis senza consenso e senza doverne necessariamente dare comunicazione al legittimo proprietario.

Prey, ad esempio, è un’applicazione gratuita che permette di localizzare segretamente cellulare, tablet e computer. Occorre installarla sul dispositivo di destinazione, ma con qualche piccolo accorgimento è possibile evitare di renderla visibile. Con Toggle Camouflage puoi cambiare o rendere invisibile l’icona sullo schermo.

Inoltre, puoi evitare che l’applicazione venga disinstallata. Non dovrai fare altro che accedere a Impostazioni > Generali > Restrizioni > Abilita Restrizioni, inserire un codice PIN a tua scelta e disabilitare la disinstallazione. Con la versione a pagamento puoi anche aumentare la frequenza degli aggiornamenti e monitorare più dispositivi alla volta.

rintracciare cellulare

I programmi precedentemente citati e tutti gli altri che possono venire in mente, però, rispondono tutti ad un preciso obbligo legale: tracciare all’insaputa del proprietario del telefono è consentito soltanto se il monitorante è il genitore del proprietario del telefono (e, per di più, quest’ultimo deve essere minorenne) grazie al diritto di vigilanza. Qualsiasi altro uso non autorizzato di tali programmi costituisce una grave violazione della privacy ed è punibile ai sensi di legge.

Conclusioni

Riuscire a localizzare numero di telefono senza gli strumenti adatti non è facile come possa sembrare: parliamo di un’azione che varia in base al sistema operativo, al tipo di cellulare e ai programmi installati. A dover installare un programma singolo è bene puntare su mSpy: un’applicazione per il monitoraggio versatile, potente ed in grado di rimanere nascosta agli occhi del proprietario del telefono.

mspy-banner-image
Non esiste soluzione migliore!
Iscriviti. Installa. Monitora.
Sebastian Galli è un imprenditore ed esperto di marketing che ama condividere la sua conoscenza ed esperienza con gli altri. Gestisce una piccola start-up tecnologica ad Ancona e partecipa spesso a eventi legati al business come relatore. Appassionato di scrittura, Sebastian sta progettando di creare una serie di manuali di marketing per giovani imprenditori.

Lascia una risposta:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Torna all'inizio
Iscriviti alla nostra newsletter