Compatibilità Inizia a monitorare

L’app per il monitoraggio più invisibile al mondo

Guide pratiche

App per bloccare chiamate: quali e come sceglierle

bloccare chiamate

Ricevere chiamate sul proprio smartphone è all’ordine del giorno, ma non sempre queste chiamate sono desiderate. Capita spesso, infatti, di ricevere chiamate da numeri sconosciuti, siano essi appartenenti a privati o ad aziende che desiderano vendere i loro servizi o prodotti. 

Per questo la domanda che quasi sempre ci si pone di fronte a chiamate insistenti da numeri sconosciuti è: come fare a bloccare queste chiamate su iPhone o Android? 

In verità ogni smartphone, sia esso iPhone o con sistema operativo Android, possiede opzioni che permettono di bloccare le chiamate da parte di un certo numero di telefono. Quando infatti si riceve una chiamata da un numero indesiderato, basterà cliccare sul contatto e selezionare l’opzione di blocco per non ricevere più sue chiamate. 

Se però desideriamo una garanzia ancora più alta per la protezione della nostra privacy, allora l’ideale è scaricare un’app per bloccare chiamate. Vi starete chiedendo quale sia la migliore app per bloccare chiamate Android, oppure l’app per bloccare chiamate iPhone. 

Beh, siamo qui proprio per proporvi le app che risultano migliori secondo l’apprezzamento delle persone e dopo aver testato personalmente ognuna di esse. 

App per bloccare chiamate “TrueCaller”

Le statistiche parlano chiaro: almeno l’80% degli italiani lamenta di aver ricevuto chiamate indesiderate, spesso anche ripetutamente nell’arco di poco tempo.

A volte bloccare un numero attraverso le impostazioni del proprio smartphone non basta, soprattutto se parliamo di tentativi di frode e di hacker che vogliono avere accesso ai nostri dati. Per questo è bene affidarsi a un’app per bloccare chiamate indesiderate efficiente e sicura. 

Scegliere la giusta app per bloccare chiamate anonime può non essere semplice, per questo qui parleremo del meglio che si può trovare ad oggi in circolazione. 

La prima app che prendiamo in considerazione è TrueCaller, un’app per bloccare chiamate anonime piuttosto famosa, la quale non solo permette di bloccare i numeri dai quali non si desidera ricevere chiamate, ma che è anche in grado di bloccare automaticamente tutte quelle chiamate che partono da bot e pubblicità. 

Scaricarla è semplice, e una volta scaricata basterà attivare le sue impostazioni per poter iniziare a bloccare tutte quelle chiamate indesiderate che si potrebbero ricevere sul proprio smartphone. Funziona esattamente come un elenco telefonico, nel quale impostare da quali numeri non si desidera ricevere più alcun contatto. Inoltre, dettaglio non da poco, l’app è gratuita. 

App per bloccare chiamate “Dovrei rispondere?”

Questa app ha giocato sul nome in maniera piuttosto simpatica. Infatti, se ci pensiamo, a volte questa è la prima domanda che ci salta in mente quando riceviamo una telefonata da un numero sconosciuto. 

L’app per bloccare chiamate pubblicitarie “Dovrei rispondere?” è molto apprezzata da diversi utenti, ed in particolare può:

  • bloccare chiamate Android;
  • bloccare chiamate pubblicitarie e anonime;
  • limitare di molto il rischio di frodi.

Questa app è facilmente scaricabile da Google Play, e in pochi minuti potrete iniziare a farla funzionare per non ricevere più alcuna fastidiosa chiamata indesiderata. Gli utenti la apprezzano in particolar modo per la sua semplicità e per il fatto che è in grado di bloccare tutte le fastidiose chiamate in arrivo dai call center. 

L’app “Dovrei rispondere?” è oggi disponibile solo per sistemi Android, e per chi ha questo sistema operativo l’app potrà funzionare anche senza connessione a internet, un particolare piuttosto interessante. 

Le impostazioni permettono di scegliere il livello di blocco e sicurezza a seconda delle proprie esigenze, così che l’app sia affidabile quanto personalizzata. 

App per bloccare chiamate “Calls Blacklist”

Se siete alla ricerca di un’app per bloccare chiamate pubblicitarie, Calls Blacklist può essere ciò che fa al caso vostro. Questa app è infatti stata progettata per bloccare tutte quelle chiamate in entrata non desiderate, il tutto in modo semplice e sicuro. 

Oltre alle chiamate indesiderate, Calls Blacklist è in grado di bloccare anche gli SMS. Una funzione molto utile, in particolare se non desiderate ricevere promozioni da un dato operatore o servizio, o se non volete ricevere i messaggi da parte di una persona specifica. 

Potete infatti creare la vostra blacklist personale grazie a questa app, stando certi che qualsiasi numero di telefono contenuto in essa non potrà contattarvi in alcun modo, a meno che non decidiate di sbloccarlo. La blacklist è comoda da utilizzare così come da consultare, e oltre a questa potete anche decidere di creare una whitelist dove mettere invece i numeri amici. 

I numeri salvati nella blacklist si possono anche spostare in un altro dispositivo se lo si desidera, copiandoli semplicemente in una nota del telefono per esempio. Molto comodo è il fatto di poter scegliere di bloccare alcuni numeri anche in base al prefisso: scegliete la sequenza di numeri che caratterizzano un prefisso, e state certi che non riceverete più alcuna chiamata da alcun numero che possiede quei numeri iniziali. 

Un aspetto molto importante di questo tipo di app è relativo alla privacy dei propri dati: essi vengono infatti gestiti solo dall’app, senza essere inviati a terzi. 

Migliore app per bloccare chiamate “mSpy”

Veniamo ora al dessert: abbiamo infatti lasciato per ultima l’app che più di tutte risulta la migliore sul mercato al giorno d’oggi per il blocco delle chiamate indesiderate. Questa app si chiama mSpy, ed è davvero all’avanguardia. 

Se alcuni numeri vi chiamano con insistenza e non sapete più come fare, mSpy è la risposta per voi. Questa app di ultima generazione è infatti in grado di fornire tutte le funzioni citate in precedenza in relazione alle altre app, e in maniera incredibilmente efficiente. Inoltre funziona sia per sistemi operativi Android che per iOS. 

A seconda del vostro sistema operativo dovrete scaricare la versione adatta, e da quel momento potrete gestire tutto comodamente e in modo semplice dal vostro pannello di controllo. 

La cosa bella di mSpy è che il blocco delle chiamate rappresenta solo una delle tantissime funzioni dell’app: pertanto, scaricandola, avrete a vostra disposizione uno strumento potentissimo in grado di fare cose che mai vi sareste probabilmente aspettati da un’app per il blocco delle chiamate indesiderate. 

Qualche esempio?

  • blocco delle chiamate pubblicitarie
  • blocco delle chiamate anonime
  • blocco degli SMS indesiderati
  • monitoraggio messaggistica
  • blocco siti web poco raccomandabili

E tanto altro ancora. 

Scaricare l’app mSpy richiede solo qualche minuto, e i vostri dati non saranno gestiti da terzi. Dopodiché dovrete impostare le vostre preferenze riguardo a cosa mettere in funzione, e l’app agirà in maniera molto veloce e intuitiva. 

Se un numero vi tormentava da giorni, se un dato call center non vi dava pace, o se vi arrivavano fastidiosi SMS promozionali da un servizio non di vostro interesse, con mSpy oggi potrete risolvere tutto questo in pochi semplici passi o, meglio, clic. La sua affidabilità ed efficienza la rendono la prima scelta per chiunque voglia usufruire di un servizio per bloccare le chiamate indesiderate in modo rapido e sicuro. 

Che abbiate un dispositivo Android o un iPhone potrete finalmente evitare fastidiose chiamate e stare certi che i vostri dati saranno al sicuro da hacker e malintenzionati. 

Per cominciare

La soluzione numero 1 per il monitoraggio a distanza!

Controlla le attività del telefono di chi vuoi con questa irrintracciabile app per il monitoraggio.

Più di 1,5 milioni di utenti in tutto il mondo hanno scelto mSpy

Più di 30 funzionalità avanzate per il monitoraggio

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
Pubblicato in:   Guide pratiche